Cantare Facile è per chi ama cantare e per chi vuole imparare.

Quando si ha giù la voce, si ha il raffreddore o l'influenza, la regola numero uno, che è una regola d'oro, è: non parlare. Quindi nei giorni che precedeno la tua esibizione e nelle ore anche precedenti, evita di parlare il più possibile, e non parlare sottovoce. Non pensare che parlare sottovoce sia meglio, è addirittura peggio, è come se urlassi, perché se parli sospirando esce un sacco di aria che va a irritare e a peggiorare la situazione.

Quindi cerca di restare il più possibile in silenzio. Piuttosto scrivi dei bigliettini. Oppure se proprio sei obbligato a parlare, cerca di mantenere semplicemente un tono di voce leggermente più basso rispetto al normale ma non sussurrare. Un'altra regola importantissima è quella di bere molta acqua. Mantenersi idratati sempre, ma soprattutto quando non si sta bene è fondamentale.

Ricordati di non bere acqua ghiacciata, mai, perché l'acqua ghiacciata irrigidisce le corde vocali, e quindi ti rende il lavoro di cantare ancora più difficile, ma decidi di bere sempre acqua naturale a temperatura ambiente. Evita anche tutte quelle bevande che normalmente consumi, come per esempio il caffè o il tè. Sono diuretici, e quindi andrebbero a disidratarti, otterresti l'effetto opposto.

Cerca di evitare anche bevande gasate, succhi di frutta e succhi acidi come per esempio a base di limone o di arancia, perché possono provocare il reflusso, e il reflusso naturalmente tenderebbe a irritare terribilmente la gola. Alcuni cantanti trovano grande sollievo nel consumare il miele crudo, perché trovano appunto che sia emolliente e che li aiuti a limitare diciamo l'irritazione che sentono in gola. Quindi se tu lo trovi giusto per te puoi assolutamente utilizzare un po' di miele.

Evita accuratamente però tutti i cibi piccanti o particolarmente elaborati.

Veniamo ai farmaci. Molte volte mi chiedono se esistono farmaci che siano miracolosi, che possano appunto alleviare totalmente i vari sintomi e permettere di cantare bene anche se non si sta bene. Non esistono naturalmente. Esistono però tutti quei farmaci che sono gli antistaminici, gli antinfiammatori che possono attenuare, limitare quelli che sono i sintomi naturalmente di un raffreddore o di un'influenza; quindi appunto gli starnuti, il naso chiuso, la gola che brucia, la tosse.

Se il vostro medico vi ha suggerito di prendere uno di questi farmaci, che siano appunto antistaminici o antinfiammatori, naturalmente fatelo pure. Però ricordatevi che tra gli effetti collaterali, questi farmaci hanno proprio quello che si chiama negli effetti collaterali, secchezza delle fauci; altro non è se non disidratazione. Per cui in questo caso dovrete integrare ulteriormente l'idratazione, quindi bere ancora di più. Quindi si può fare uso di questi farmaci, ma con questo piccolo accorgimento, questa piccola accortezza.

Anche quando non si sta bene non dimenticare, non tralasciare il riscaldamento vocale. Ovviamente si cercherà di prestare una particolare attenzione alla propria voce quando ci si scalda.

Si partirà come sempre con esercizi di riscaldamento molto leggeri, molto semplici, molto naturali, e ci si fermerà ogni qualvolta si sente molta fatica; quindi fermarsi subito, immediatamente, quando comincia a bruciare la gola, perché appunto si è raffreddati o influenzati; lavorare con molta calma, senza cercare di strafare, quindi senza cercare un riscaldamento vocale ampio così come si fa normalmente quando si sta bene. Quindi partire magari con un:

MMMM

RRRR

ZZZZ

Tutti questi suoni che aiutano a riscaldare la voce senza dover affaticare eccessivamente l'apparato vocale.

Ancora, parliamo di acustica. Cioè quando si è raffreddati e quando si è influenzati, si tende anche a sentire un po' meno. E' normale perché è ovviamente uno degli effetti collaterali del raffreddore e dell'influenza, e quindi bisogna prestare particolarmente attenzione quando si canta a sentire bene, a regolare i volumi nella maniera corretta. Anche se si è abituati diciamo a un settaggio standard per esempio dei volumi, del volume della propria voce rispetto agli strumenti, cercare insomma di esagerare un pelino in questo caso.

Quindi se dovete esibirvi dal vivo, quindi su un palcoscencio, con un gruppo magari, cercate di essere sicuri di sentire bene la vostra voce. Se sentite poco la vostra voce, tanto più che non state bene, siete malati, tenderete a sforzare ancora di più, quindi tenderete ad urlare e vi ritroverete davvero senza voce.

Se vi trovate in studio il problema naturalemtne sarà molto più facilmente risolvibile, perché siete voi e una cuffia, e quindi l'unica cosa di cui dovete preoccuparvi è che il volume della vostra voce sia sufficientemente alto. Come si può fare per prevenire un malessere, quindi per prevenire che si verifichi una condizione del genere? Non è semplice naturalemnte, i germi sono ovunque e ancor di più nei luoghi che frequentano normalmente i cantanti, che sono luoghi pubblici, in cui i germi sguazzano.

Per cui l'unico suggerimento in questo senso stretto è quello di lavarsi frequentemente le mani, questo sì; e poi di cercare di prestare attenzione naturalmente agli sbalzi di temperatura, quindi tenere sempre una piccola sciarpa intorno al collo quando si esce, ma anche quando si entra in un locale climatizzato, perché l'aria condizionata potrebbe ovviamente provocare un abbassamento di voce. Un altro fattore importante è legato allo stile di vita.

Per cui se noi riusciamo a mantenere il nostro sistema immunitario forte, naturalmente sarà più raro che ci ammaliamo, sarà più difficile che ci ammaliamo. E come fare a mantenere un sistema immunitario forte? Innanzitutto cercando di dormire a sufficienza, almeno almeno sei ore a notte, che non è molto, però è il minimo indispensabile; alimentarsi in maniera sana ed equilibrata, quindi consumando tutti gli alimenti: frutta e verdura, carne e pesce; fare un minimo di attività fisica.

Ciò non vuol dire dover per forza affrontare attività fisiche molto impegnative, a meno che non ti piaccia naturalmente. Però è sufficiente camminare una mezz'oretta, perché anche l'attività fisica ti aiuta a mantenere il sistema immunitario forte e quindi a prevenire qualsiasi tipo di malanno. Ancora una volta, ti ricordo prima di chiudere questo video, che non esiste nessuna occasione che valga tanto da compromettere la salute della tua voce, per cui ricordati sempre che se è possibile cerca di evitare di cantare quando stai male.

E' molto meglio che ti riposi e che torni in forma prima di esibirti.

Domande? Scrivici