Cantare Facile è per chi ama cantare e per chi vuole imparare.

La voce che senti sui cd dei tuoi cantanti preferiti è sempre il frutto di un grande lavoro di post-produzione e dell'uso di effetti sulla voce. Sicuramente ti è capitato di ascoltare una canzone, di innamorarti di una canzone, di volerla cantare. Nel momento in cui cominci a studiarla e cominci a cantarla, per quanto quella canzone sia nelle tue corde, fatichi a fare certi passaggi che il cantante originale fa; non riesci a capire come il cantante originale non prenda fiato in un punto lunghissimo, una frase lunghissima.

Bhe, attenzione: ci sono dei trucchi. Questi trucchi sono i trucchi che si utilizzano quando si registra in uno studio di registrazione. Per prima cosa sappi che quando si è in uno studio di registrazione a incidere una canzone, generalmente questa canzone non viene mai cantata tutta intera, ma si canta un pezzetto per volta. Molte volte viene cantata una frase per volta, per assicurarsi che ogni frase venga cantata con l'intenzione, con l'intensità e con la perfezione che serve, visto che dovrà finire su un cd.

Una volta che tutti i pezzetti della canzone sono giusti, sono stati cantati, anche ripetendo più e più volte lo stesso pezzetto, la canzone viene *assemblata. Quindi queste registrazioni delle varie frasi della canzone vengono messe insieme ed esce sostanzialmente la canzone intera. Pensala un po' come la ripresa di un film. Le scene di un film non vengono registrate una dopo l'altra naturalmente. Ogni scena viene registrata singolarmente per un tot di volte. E' difficile che ci sia la famosa *"Buona la prima".

Finché il "take", così si chiama, la registrazione non è perfetta, non è soddisfacente, si continua a rifarla. La stessa cosa vale per la musica. Quindi una volta che è stata registrata tutta la *linea di canto, *arriva un lavoro molto impegnativo e molto lungo da parte dei produttori e degli ingegneri del suono. Per quale ragione? Perché ***la voce* così com'è, anche quella del miglior cantante del mondo, non suona come sul cd. Cioè, deve equilibrarsi, deve emergere ed essere *valorizzata* rispetto a tutto il resto, rispetto alla musica.

E quindi si utilizzano delle apparecchiature che sono fatte apposta per dare risalto alla voce e migliorare la *qualità della voce. *Gli effetti principali** che vengono utilizzati sulla voce sono: la compressione, l'equalizzazione, il riverbero e l'*auto-tune, l'intonatore sostanzialmente. Devi anche sapere che tutti questi effetti *possono essere utilizzati anche dal vivo*, perciò ogni volta che ascolti un cantante, presta particolare attenzione perché nonostante molti ovviamente non dichiareranno mai di utilizzare degli apparecchi che migliorino l'intonazione*, in realtà molti lo fanno segretamente.

E avremmo modo di parlarne in maniera più approfondita. Comunque ricordati in sostanza che tutte le volte che ti senti frustrato perché non riesci a riprodurre quello che senti su un cd, nella maggior parte dei casi non è colpa tua. Semplicemente non hai a disposizione un ingegnere del suono che sistemi la tua voce così come ha fatto quel cantante famoso.

Domande? Scrivici