Cantare Facile è per chi ama cantare e per chi vuole imparare.
Paolo Nutini - New Shoes

Questa è la trascrizione del video Paolo Nutini - New Shoes

Guarda il video

La prima canzone che ho ascoltato di Paolo Nutini è stata New shoes, e una volta ascoltato tutto il resto, tutte le altre canzoni, mi sono resa conto che New shoes era un po' la punta dell'iceberg. Paolo Nutini è un artista giovanissimo; è scozzese, per quanto il cognome sia tipicamente italiano, infatti ha origini toscane; ed è un artista molto adulto, nonostante l'età, artisticamente parlando proprio. La prima canzone di successo, almeno qui in Italia è stata proprio New Shoes, una canzone molto divertente, molto leggera.

Per quanto riguarda l'arrangiamento molto scarna anche, molto semplice, perché si tratta di una canzone semi-acustica. Un po' tutte le sue canzoni sono semi-acustiche, cioè non ci sono quasi mai chitarre elettriche particolarmente potenti o sonorità così forti e spaziose, modernissime ecco. E diciamo che lui suona sempre un po' *retrò* nei suoi dischi, ed è uno degli aspetti che a me personalmente piacciono di più.

La canzone in questione appunto è molto leggera, è molto divertente, parla di scarpe nuove, di quanto un paio di scarpe nuove fondamentalmente gli abbiano cambiato la giornata e gli abbiano fatto passare la tristezza. Era molto divertente anche il video, molto carino; lui molto carino, perché poi ha un aspetto appunto giovane, lo è, giovanissimo, simpatico.

Ma la cosa sconcertante di questo artista è che in realtà, come dicevo prima, si cela sotto la punta dell'iceberg, sotto questo brano molto divertente, molto ben fatto e anche molto ben cantato, un grandissimo *spessore artistico. E' uno di quegli artisti come ne nascono ogni tanto, che sembra canti da quando è nato, perché ha una voce che non si direbbe la voce di un diciassettenne. E' *una voce vissuta, da soulman e da bluesman** che ha cantato per quarant'anni nei locali fumosi di Londra. In realtà non è così.

Dico che capita direi a scadenze regolari che escano questi fenomeni, li chiamo così. Negli anni '90 per esempio c'era stato il caso di Jonny Lang, un altro cantante/chitarrista quindicenne con questa voce alla Joe Cocker, pazzesco, tuttora famosissimo tra l'altro, e attivissimo negli States, in America. Qui ebbe il successo con un singolo, con una canzone, poi si perse via.

Recentemente qui in Italia Paolo Nutini, ma non solo, John Mayer anche, altro fenomeno che pare insomma nasca, pare che questi ragazzi, queste nuove leve, nascano già con la saggezza e l'esperienza appunto di artisti molto più vissuti. In New shoes si coglie un grande *gusto vocale. Si coglie chiaramente l'ascolto e la *formazione soul** di Nutini: uno che ha ascoltato Otis Redding probabilmente fino all'altro ieri e tuttora lo fa.

Quindi un ascolto, una cultura musicale molto legata a cose del passato probabilmente; riportate oggi in una chiave chiaramente più attuale, più fresca. Una curiosità riguardo a Nutini è che lui è uno dei primi fenomeni insomma di spessore che sono stati scoperti su *Internet* poi. Perché a un certo punto del suo percorso, lui si faceva le sue canzoni, le metteva su Internet, improvvisamente due delle sue canzoni sono diventate famosissime su Internet, in rete.

Immediatamente ovviamente contattato da una grossa casa discografica, si è trovato ad aprire i concerti a *Amy Winehouse. Da lì è partito ovviamente il percorso verso il successo di *Paolo Nutini. New shoes è uno dei singoli, uno dei brani contenuti nel suo primo album, che si chiama *These Streets. Come dicevo ancora una volta, è diciamo la punta dell'iceberg, cioè forse è il brano più leggero, insieme a un altro paio, *musicalmente parlando, ma vocalmente si intuisce già qualcosa.

Io suggerisco di ascoltarlo assolutamente per rompere il ghiaccio, e poi ascoltarsi anche tutte le sue altre canzoni, perché ha un gusto e ha veramente una grande capacità di trasmettere tramite un uso molto naturale ma allo stesso tempo sapiente delle *dinamiche della voce*, trasmettere veramente delle grandissime emozioni quando canta, seppure sia così giovane. Per cui non oso pensare cosa succederà quando avrà ancora più esperienza.

Domande? Scrivici